Cascata del Tassaro – 400 mslm

Si tratta di uno dei salti d’acqua più belli del medio Appennino emiliano. Il rio Tassaro scende incassato tra ripide pareti d’arenaria, con salti che superano un dislivello di circa 30 mt.

Il sito è suggestivo anche per le forme di erosione spettacolari che fiancheggiano la cascata, con nicchie, mammelloni e altre forme erosive, nonché per la presenza di specie arboree piuttosto rare quali la “lingua cervina”.

ATTENZIONE: Attualmente non è possibile accedere al sito per motivi di sicurezza poiché una grande diapositiva ha recentemente interessato l’area, danneggiando parzialmente la caduta che rimane ancora un sito naturale eccezionale che merita di essere visitato non appena l’area sarà nuovamente protetta.

Val Tasssaro

Related posts

Condividi questa pagina